Su di noi

Gusto Nudo è un progetto di distribuzione di vini nato nel 2007 a Bologna.

 

L’idea alla base del progetto è quella di permettere un incontro tra alcuni dei migliori vignaioli italiani e gli appassionati, i bevitori e i consumatori che non si accontentano di un prodotto formulato in base alle regole di marketing che dominano il mercato enogastronomico, ma che preferiscono andare alla ricerca di un prodotto che rispecchi le caratteristiche del territorio di origine, delle annate di produzione, del produttore che vi ha dedicato fatica e ingegno.

 

I produttori che lavorano con Gusto Nudo si autodefiniscono “Vignaioli Eretici”, il motivo di questa definizione risale al riconoscimento della loro irriducibilità ad accettare le leggi del branco, di un branco – inteso come organizzazione del mercato - che richiede e propone continue scorciatoie per soddisfare un business quanto mai insostenibile, cannibale e omologante.

 

 

 

I Vignaioli che percorrono pezzi di strade insieme a Gusto Nudo sono tutte persone che mettono alla base del loro lavoro il massimo rispetto per l’ecosistema in cui è inserita la loro azienda, la biodiversità che vivifica i campi in cui lavorano, la salubrità del loro prodotto, la pulizia delle loro cantine, pulizia intesa non come approccio paranoico all’igiene , ma come rifiuto totale di prodotti enologici studiati dall’industria per destrutturare un prodotto che in se ha tutte le complessità e la ricchezza di una natura impossibile da imbrigliare nel semplice sommarsi di formule chimiche; da questo approccio deriva anche nella quasi totalità dei casi che i vini selezionati da  Gusto Nudo siano assolutamente adatti anche per chi ha scelto una dieta vegana.

 

 

 

Le aziende amiche lavorano tutte con metodo biologico o biodinamico, la maggior parte di esse sono certificate presso enti di certificazione riconosciuti, altre invece non hanno alcuna certificazione, in questi casi la fiducia accordata da Gusto Nudo è massima e dovuta al valore più grande che possa esistere, una condivisione di sensibilità ed obbiettivi tale da trasformasi in amicizia.

 

 

 

Valori base condivisi dalle aziende che collaborano con Gusto Nudo coinvolgono anche il rapporto tra persone all’interno del contesto aziendale. I vini in distribuzione sono infatti tutti prodotti nel massimo rispetto delle condizioni di lavoro, senza sfruttamento del lavoro migrante o precario e senza ricorso al caporalato; laddove invece vigono condizioni di lavoro volontario esse sono determinate da rapporti di parentela o dalla presenza di volontari della rete Wwoof. 

 

 

 

LE VIGNE, LA CANTINA

 

Le vigne, talvolta ultrasessantenni, vengono amate e rispettate quasi fossero individui, danno una resa sostenibile per la salute e la  longevità delle piante, subiscono trattamenti ridotti al minimo ed effettuati in maniera non meccanizzata.

 

Questi metodi di lavoro in campagna si sposano con un approccio alla cantina che rifiuta l’utilizzo di prodotti enologici indirizzati a correggere le caratteristiche dell’annata di produzione, del territorio di provenienza, del sapere artigiano del vignaiolo.

 

Il risultato di questa metodologia di trattamento delle uve e del vino in divenire è tale che i prodotti rappresentati in questo catalogo non saranno mai uno uguale all’altro, ed esprimeranno nel bicchiere tutto il carattere delle uve che lo hanno prodotto, dei luoghi che lo hanno visto nascere, delle annate che gli hanno donato sole e calore per maturare, delle mani e dell’intelligenza del vignaiolo che lo ha amato e aspettato fino alla giusta maturità.